Informativa collaborazione Easy Life - AREU

Il presente accordo definisce le condizioni standard e gli impegni minimi per l’accesso ai servizi di risposta alle chiamate di emergenza erogati dalla Centrale Unica di Risposta NUE 112 di AREU da parte di Easy Life e da parte di AREU.

Al termine del processo di standardizzazione del sistema pan-europeo “eCall” le Parti aderenti si impegnano ad ottemperare agli standard del sistema paneuropeo e al presente Accordo e sue evoluzioni.

Impegni e modalità di accesso della CUR

Con l’adesione al presente Accordo, AREU, attraverso la CUR, si impegna a concedere l'accesso da parte di Easy Life ai Public Safety Answer Points di primo livello ("PSAP1" coincidenti con le CUR regionali) per le chiamate di emergenza supportate da Easy Life che potrebbero richiedere l'intervento dei servizi di emergenza, parte integrante e sostanziale del presente accordo, che potrà essere autonomamente e successivamente modificato e/o integrato in funzione dell’evoluzione dell’implementazione del modello di CUR sul territorio nazionale, alle seguenti condizioni:

Easy Life fornirà ad AREU i propri dati di identificazione formali, tra cui dati ufficiali della società/organizzazione e di registrazione della stessa nonché i dati necessari per essere contattato, tra cui nome della società/organizzazione, e-mail, numero di telefono (attivo h 24/7) e nominativo della persona di riferimento da contattare.

AREU si impegna a fornire le necessarie informazioni per contattare la Centrale Unica di Risposta (CUR) NUE 112 preposta a questo servizio. Nel caso in cui la richiesta di soccorso inoltrata da Easy Life alla CUR NUE 112 di AREU non rientri nelle aree di competenza, la CUR che ha preso in carico la chiamata segnala a Easy Life l’impossibilità di procedere con l’inoltro della chiamata stessa, la cui gestione torna in carico a Easy Life senza che alcuna responsabilità in merito possa essere imputata ad AREU.

Easy Life si impegna ad assicurare che i sistemi informativi geografici da esso utilizzati siano adeguati per consentire ad AREU la determinazione del PSAP1/PSAP2 più idoneo da ingaggiare rispetto al luogo in cui si è verificata l’emergenza. Easy Life s’impegna a istruire i propri operatori sulle procedure specifiche definite dal PSAP1 per la gestione delle chiamate di emergenza, secondo le indicazioni di AREU.

Responsabilità

Easy Life manleva AREU da qualsiasi responsabilità per eventuali danni - diretti e indiretti, materiali e immateriali - che la stessa Easy Life o terzi da essa dipendenti o affiliati, dovessero causare per attività connesse e oggetto del presente accordo, e non derivanti da responsabilità riconducibile direttamente ad AREU stessa.

Si ricorda a tutti gli utenti che la responsabilità massima di Easy Life verso l'utente o verso terzi per eventuali perdite o danni derivanti da reclami, richieste o ricorsi proposti in relazione al servizio e/o a questo accordo, o ad esso connesso, non potrà superare il prezzo di acquisto pagato (se effettivamente pagato) dall’acquirente per il servizio. (ii) In nessuna circostanza, nella misura massima consentita dalla legge applicabile, Easy Life, o i suoi licenziatari, o i suoi funzionari, amministratori, azionisti, dipendenti, collaboratori, o affiliati, saranno responsabili per lesioni personali, o qualsiasi danno incidentale, speciale, indiretto o consequenziale di qualsiasi tipo, compreso, senza limitazione, danni per perdita di profitti, perdita di dati, interruzione di attività o di qualsiasi altro danno commerciale o personale o le perdite, derivanti o correlate all'utilizzo dall'utente o l'impossibilità di utilizzare il servizio, comunque causati, a prescindere dalla teoria di responsabilità (contratto, fatto illecito o altro) anche se Easy Life è stata informata della possibilità di tali danni. (iii) Easy Life non sarà responsabile per eventuali errori e/o omissioni relativi ai servizi forniti da terze parti (ad esempio, operatori telefonici e di trasmissione dati). Easy Life non è responsabile per eventuali errori e/o omissioni a causa di un malfunzionamento del dispositivo del Dipendente e/o del Care Receiver. Easy Life non è responsabile per eventuali perdite o danni derivanti da uso improprio e/o di uso improprio dell’App effettuato dal Dipendente e/o del Care Receiver.

Le responsabilità correlate a errori dei singoli operatori della CUR NUE 112, riconducibili a comportamenti che si discostino dalle apposite disposizioni e/o dalle regole generali del bene e del corretto operare, rimarranno in capo ad AREU.

Le Parti si impegnano, nell’ambito del trattamento dei dati personali e/o sensibili connessi all’esecuzione del presente accordo, a rispettare la normativa vigente in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n. 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali ed il Regolamento Generale per la Protezione di Dati – Regolamento UE 2016/679) e successive modifiche e/o integrazioni.